La figura umana è raffigurata in un passo di danza: il suo corpo disegna un movimento sinuoso che dona grazia, armonia a se stessa e all’ambiente intorno. La massa del corpo si dispone per essere organizzata nei movimenti: avanza, estende gli arti, bilancia i pesi e, infine, si libera in volo. Lo sforzo fisico è impercettibile, è una molla che si srotola, e nel suo andare imprime slancio e plasticità a tutto il corpo. La muscolatura è in tensione controllata. La testa è circoscritta dalle braccia arcuate e, più in alto, si notano le dita delle mani che si accarezzano. Il volto è semplificato, essenziale. Il corpo leggero e levigato si avvita nello spazio e, con la spinta del piede, si libera dal sostegno terreno, per volare verso la libertà desiderata.

Librarsi
Librarsi
Librarsi